© 2014 by Vivi Shenzhen

Logo designed by Marzia Lo Piccolo

Website designed by  Paola Sellitto

Vivi Shenzhen

Business & Lifestyle a Shenzhen

vivishenzhen@yahoo.com

 

 

Volete bere un’ottima birra artigianale? Venite a Shenzhen/Fancy an original artisanal beer? Shenzhen is your place

May 17, 2017

Shenzhen è una città che non smette di rinnovarsi e di offrire novità in qualsiasi settore immaginabile: la presenza di una classe media in continua crescita e di una comunità internazionale vivace e attiva sul territorio contribuisce al cambiamento dei gusti e alla nascita di movimenti e trend che arricchiscono l’offerta di prodotti, culturali, enogastronomici e industriali.

 

Da qualche anno a questa parte, sembra che la moda per la sperimentazione e la ricerca stia anche passando per la strada della birra artigianale. La birra, a differenza del vino per esempio, ha un processo lavorativo meno complicato e sperimentazioni possono essere eseguite in casa propria, a patto di rispettare condizioni igieniche elementari naturalmente.

 

La moda, se così vogliamo chiamarla, nasce qualche anno fa con Bionic Brew, piccolo birrificio e pub in Baishizhou, quartiere che negli ultimi anni ha attratto un consistente numero di expat, per lo più giovani, grazie ai costi accessibili per tutte le tasche e alla sua posizione centrale.

 

Il successo della birra Bionic, non limitato al solo pub, ma dovuto anche all’interesse generato che ha portato altri locali a offrire la sua birra, ha dato inizio al proliferare di marchi e locali in tutta la città: TAPS, Crafthead (adesso diventato Evil Duck), Peko e Fubar.

Andiamo a osservare più nel dettaglio alcuni di questi birrifici:

 

 

Bionic Brew – posizionato nel cuore di Baishizhou (5 cinque minuti a piedi dalla stazione di Baishizhou) e con un secondo locale (Tapsroom) in Shekou, Bionic Brew è il progetto del mastro birraio Joe Finkenbinder che si occupa di offrire IPA artigianali dal 2014.

Website: http://bionicbrew.com/

 

 

TAPS – due locali a Shenzhen, il primo a pochi minuti di distanza da All City a Houhai (Nanshan), il secondo direttamente a Coco Park: Taps sta diventando un punto di riferimento per gli amanti della birra artigianale (e già può vantare un terzo locale aperto l’anno scorso a Chongqing). TAPS offre quasi 20 birre di propria produzione, menu sofisticati e accostamenti inediti (provate il menu Ostriche e Birra se volete).

www.shenzhenparty.com/places/food-drink/bars/bar-pub/taps-brewpub

 

 

FUBAR – ultimo arrivato nel gruppo dei produttori di birre artigianali, FUBAR è la continuazione ed espansione di Chills, piccolo pub situato nel cuore pulsante della vecchia Shekou, Hai Chang Street. Fubar offre birre di produzione propria: pub e birrificio occupano il medesimo spazio, creando così un’atmosfera unica e accogliente allo stesso tempo. http://shekoudaily.com/listing/fubar-brewpub.html

 

Peko – Peko Brewing Co., così chiamato per rendere omaggio al dio Estone e Finnico dei raccolti, è un piccolo pub situato a Baishizhou, nel cuore del vecchio quartiere e della sua famosa BBQ street. www.pekobrew.asia

 

 Evil Duck – Evil Duck nasce dalle ceneri del precedente Crafthead, che come sovente succede chiude perché la proprietà decide di “riqualificare” l’intera area. Situato a cinque minuti a piedi dal vecchio sito (Shuiwei, Wu Jie o Quinta strada), Evil Duck prosegue l’avventura iniziata dal fondatore Nicholas Clark. Evil Duck estende l’offerta portando da 10 a 14 le birre di propria produzione oltre a un menu ricco e variegato. www.thatsmags.com/shenzhen/post/17986/want-craft-head-beer-go-to-evil-duck

 

Questi sono i principali locali a offrire birre di propria produzione: la moda è recente e si può considerare il 2014 l’anno d’inizio del movimento. La qualità è già ottima, a dimostrazione che talento, passione, un territorio aperto alle novità e all’innovazione, e ovviamente cura per il prodotto finito non mancano mai di fare breccia in un pubblico attento e curioso.

 

Fancy an original artisanal beer? Shenzhen is your place.

 

Shenzhen keeps on reinventing itself all the time and displaying novelties in every field you can think of. A strong and growing middle class and a lively and active international community help in bringing new trends which enrich the city with new cultural, industry and innovative products.

 

It looks like the desire for experimenting and researching has recently gone down the artisanal beer path. Beer’s production process is less complex than wine’s and it can be produced at your own home. That of course is if basic hygiene requirements are met and guaranteed, of course.

 

This growing trend was kickstarted by Bionic Brew Pub a few years ago: Bionic is a small brewery situated in the heart of Baishizhou, a popular area among young expats because of its lower living costs and central position in Shenzhen.

 

Bionic Brew’s success (also due to other venues selling its products) paved the way to other pubs and brands proliferating all around Shenzhen: TAPS, Fubar, Peko and Evil Duck (previously known as Crafthead).

 

Let’s have a detailed overview at these Breweries:

 

Bionic Brew – established in the heart of Baishizhou since 2014 (5 minutes on foot from Baishizhou metro stop) and with a second Tapsroom in Shekou, Bionic Brew is the pet project of Brewmaster Joe Finkenbinder who has started the trend of crafting artisanal IPAs. Website: http://bionicbrew.com/

 

 TAPS – with two venues in Shenzhen (Houhai in Nanshan and Coco Park in Futian) and a third one in Chongqin, Taps is already a cornerstone for beer lovers. Taps has a selection of almost 20 beers, sophisticated menus and never before seen food and drink pairings (try Oysters with beer if you dare…).

www.shenzhenparty.com/places/food-drink/bars/bar-pub/taps-brewpub

 

FUBAR – another addition to the exclusive circle of beer makers, FUBAR is the prosecution of Chills, little yet popular venue in the old Shekou. FUBAR offers its own beers: pub and brewery share the same space and the view is fascinating and cozy at the same time. http://shekoudaily.com/listing/fubar-brewpub.html

 

Peko – Peko Brewing Co. (named after the Estonian and Finnish God of crops) is a a small venue in Baishizhou, hidden among the many restaurants of the famous BBQ street. www.pekobrew.asia

Evil Duck – Born from the ashes of the previous Crafthead, victim of a change in management plan of the area it was in, Evil Duck is just a few minutes away from Crafthead’s location (Shuiwei, Wu Jie or Fifth road). Evil Duck is the new project of founder Nicholas Clark and offers 14 original beers beside a rich menu. www.thatsmags.com/shenzhen/post/17986/want-craft-head-beer-go-to-evil-duck

 

These brewery's are the main venues in town: they produce and sell their own beers. It’s a recent trend for Shenzhen since 2014 (the beginning of all these great venues). Their quality  is already excellent which is proof that with talent, passion, a positive environment and attention to the balance and symmetry of a final product, a curious and attentive audience will always respond positively.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Please reload

Aire: Che cosa è e perché iscriversi

June 27, 2019

1/10
Please reload

February 25, 2019

Please reload

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now