© 2014 by Vivi Shenzhen

Logo designed by Marzia Lo Piccolo

Website designed by  Paola Sellitto

Vivi Shenzhen

Business & Lifestyle a Shenzhen

vivishenzhen@yahoo.com

 

 

Partorire in Cina: registrazione della nascita e documentazione necessaria

May 3, 2017

 Per circa tutti i nove mesi della mia seconda gravidanza, una frase è stata abbastanza ricorrente da parte di amici stranieri e perfino cinesi: “Partorirai in Cina, davvero?!?”, per poi concludere spesso la frase con un “Come sei coraggiosa”. Nonostante la suddetta frase qualche volta mi abbia un po’ urtato, credo sia una reazione abbastanza normale, ma mi consola il fatto che ho moltissime amiche straniere che hanno condiviso con me le loro belle storie ed esperienze positive riguardanti la gravidanza e il parto in Cina. Ho quindi deciso di scrivere questo breve articolo per dare una mano a quelle che coraggiose come me, partoriranno a Shenzhen e che necessitano maggiori informazioni circa la documentazione necessaria una volta che il bimbo sarà nato per registrarlo in polizia, ottenere il passaporto e in seguito il visto per il vostro neonato.

 

Ricordatevi che un bambino nato in Cina da entrambi i genitori stranieri non può ottenere la cittadinanza Cinese. Un bambino nato da genitori stranieri non può lasciare la Cina senza avere ottenuto un visto, da richiedersi presso gli Uffici dell’Immigration Bureau di Luohu. I neogenitori dovranno mettersi in contatto con l’Ambasciata/Consolato di provenienza per ottenere il passaporto per il loro neonato (il Consolato italiano richiede la registrazione del nascituro entro dieci giorni dalla nascita).

 

Se un bambino è nato da un genitore straniero e da uno di nazionalità Cinese, il bambino automaticamente otterrà la cittadinanza cinese. Tuttavia, si deve tenere a mente che la legge Cinese non riconosce la doppia nazionalità’, dunque se la nazionalità di un bambino è cinese, l’altra nazionalità cui il bambino appartiene non è riconosciuta, per cui il bambino sarà considerato soltanto di nazionalità cinese fino alla rinuncia della suddetta in favore di quella dell’altro genitore.

 

Tornando alla registrazione del neonato, c’e’ una legge in Cina secondo la quale i bimbi nati da genitori stranieri devono essere registrati secondo la procedura che segue, entro sessanta giorni dalla nascita. Non stiamo parlando del certificato di nascita o del passaporto o di come ottenere la Visa, ma della Registrazione di Nascita.

 

Ecco come si procede:

 

 

1. Cercate di ottenere il certificato di nascita il prima possibile dopo il parto. Il certificato di nascita è rilasciato dal dottore dell’ospedale in cui avete partorito. E’ importante verificare che il nome del bambino sia corretto e scritto nell’idioma della nazionalità dei genitori. Nonostante i primi giorni che seguono il parto siano frenetici e ricchi di cambiamenti, il certificato di nascita deve essere una delle vostre priorità!

 

2. Nel frattempo che aspettate per ottenere il passaporto dall’ambasciata di appartenenza, dovete registrare il neonato agli uffici locali della polizia del vostro quartiere. Ecco i documenti necessari:

 

-Originale e copia del certificato di nascita/passaporto (potete portare il passaporto in seguito se la vostra ambasciata non riesce a produrlo entro un mese dalla nascita del bambino)

-Originale e copia del passaporto di entrambi i genitori (prima pagina con la foto e informazioni, pagina in cui si trova il visto e la pagina con l’ultima entrata)

-Originale del Temporary Resident  permit di entrambi i genitori

-una foto del neonato in formato passaporto

-Copia del vostro contratto di casa

 

P.S. Se la polizia rifiuta o non è a conoscenza di questa legge, insistete perché vi facciano il Resident permit per il neonato citando il Capitolo 3 articolo 26 della legge riguardante la registrazione dei cittadini stranieri in Cina.

 

 

3. Questo passaggio riguarda chi non è in grado di ottenere il passaporto entro un mese dalla nascita del neonato. Non consideratelo se invece riuscite a ottenere il passaporto di vostro figlio entro un mese. Dopo la registrazione in polizia, recatevi all’Immigration Bureau con la seguente documentazione per ottenere il Visto:

 

- Originale e copia del Certificato di nascita del neonato;

-Originale e copia del passaporto di entrambi i genitori

-Originale e copia del Temporary Resident  permit di entrambi i genitori;

-1 foto tessera formato visto del neonato (portatene due, non si sa mai);

- Ricevuta con codice a barre della fotografia (tale ricevuta si ottiene in qualsiasi negozio Kodak, pagando dai 30 ai 38 yuan, dove vi recherete a fare le foto al nascituro. Potete anche fare tali foto direttamente all’Immigration Bureau per un costo solitamente leggermente più alto).

 

Una volta ottenuto il Passaporto, bisogna registrarlo immediatamente alla stazione di polizia del tuo quartiere (portando la stessa documentazione elencata per la registrazione in polizia più originale e copia della prima pagina del passaporto). Si può quindi procedere alla richiesta definitiva del visto – la richiesta dovrebbe essere inoltrata entro sessanta giorni dalla nascita del bambino. Se entrambi i genitori lavorano in Cina con un visto lavorativo, il bambino potrà ottenere un visto familiare (nell’application form si dovrebbe dunque indicare un visto di residenza come membro familiare di un lavoratore straniero, un working alien). Se entrambi i genitori hanno un visto L, devono allora controllare quale tipologia di visto il neonato potrà ottenere.

 

Qui di seguito la lista dei documenti per un visto familiare:

 

-Modulo per il visto (che potrete trovare direttamente al secondo piano dell’Immigration Bureau di Luohu);

- una lettera da parte del datore di lavoro di uno dei genitori in lingua cinese con tale contenuto :

“This is to verify that So-and-So (full name as in the passport), passport number, is indeed employed in this company and is applying for a dependent’s visa for his child: So-and-So (baby’s name as in the passport), passport number. Signature and official company stamp”;

 

- Originale e copia del certificato di nascita del neonato;

 

- Originale e copia della prima pagina del Passaporto del neonato;

 

- Originale e copia dei passaporti di entrambi i genitori: prima pagina con foto e vostre informazioni, la pagina con il visto e la pagina con la vostra ultima entrata in Cina;

 

-Originale e copia della registrazione in polizia di entrambi i genitori;

 

-1 fototessera formato visto del neonato (portatene sempre una in più, non si sa mai)

 

- Ricevuta con codice a barre della fotografia;

 

Ricordatevi che sarete multati se non seguite questa procedura entro i sessanta giorni dalla nascita del bambino. Nel caso foste multati, potrete avere voi e il neonato qualche problema quando farete la richiesta del visto l’anno successivo.

 

Potete ottenere maggiori informazioni  a questo link : http://www.china.org.cn/english/LivinginChina/184914.htm

 

In bocca al lupo ….

 

 

Birth Registration in China

 

 “Are you going to delivery your baby here in China, really!?” This was, more or less, for 9 months, what I heard from foreigners and even Chinese friends here in China. Some of them actually finished the sentence with: “You are so brave!” Even if this did bother me a little, I think it’s normal to have that reaction though I do have a lot of foreign friends and mothers who gave birth here in Shenzhen. They have shared a lot of nice stories and experiences so What I am going to do in this brief article it’s just give a hand and some hints to those who we will be “brave” like me and are in need if more information about the documents you should be aware of, once the baby is born and what to do to register them and obtain a visa for your newborn.

 

A child born in China to two foreigners is not eligible for Chinese nationality. A baby born to foreign national parents may not leave the country until they have a visa or permit. These can be applied for at the Entry-Exit Division of a local Public Security Bureau. New parents should contact their Embassy/Consulate to arrange a passport for their child.

 

If a baby is born to one foreign national and one Chinese national, the baby automatically has Chinese citizenship. However, it should be noted that Chinese law does not recognize dual nationality. If one of a baby's nationalities is Chinese, the Chinese authorities do not recognize the other nationality to which the new child is entitled. A child will be considered Chinese until the citizenship is formally renounced. Unless one nationality is chosen for the child, it is very difficult to obtain a visa or permit from the Public Security Bureau and the child is not allowed to leave the country. Citizenship can be renounced at a local Public Security Bureau.

 

 Back to the registration procedure. There is a law that states all babies born to foreign parents in China must be registered according to the following procedure within 60 days of birth. It is not about getting your baby a birth certificate, a passport or even a China visa, it is about BIRTH REGISTRATION.

 

This is how it is done:

  1. Get the birth certificate as soon as possible after birth. A Birth Certificate is issued by the doctor in charge at the hospital where the child was born. It is important to ensure that the child’s name is listed in the language of the parent’s nationality. As exciting and busy your life is overseas with a newborn, this should be on the list of your top priorities.

 

  1. While you are waiting for the baby’s passport, register your baby at the local police station that your residential area belongs to. Take with you the following documents:

 

  • Original and copy of baby’s birth certificate/passport (latter is for those whose Embassy’s can issue passports before the baby is 1 month old);

  • Original and copy of both parents’ passports. (First page with a photo and your information, current visa page and the page where your last entry stamp is);

  • Originals of both parents’ police registrations (Temporary residence registration);

  • 1 passport size picture of the baby;

  • Copy of your housing contract;

 

Note: THE POLICE STATION MIGHT BE NOT AWARE OF THIS LAW. Insist on your rights and quote Chapter 3, article 26 of the law regarding the residence of foreign citizens residing in China.

 

  1. This step is for those who are not able to get baby’s passport before baby turns 1 month (Dismiss this section and read further down if you were able to get it before the baby turned 1 month):

After you get the police registration, go to the Immigration Bureau with the following documents to process the visa:

  • Original and copy of baby’s birth certificate;

  • Original and copy of both parents passports;

  • Originals and copies of both parents’ police registrations (Temporary residence registration);

  • 1 visa size picture of the baby (take more than 1 just in case);

  • Bar Code receipt for the pictures. (It’s best if you prepare these ahead of time as the Immigration Bureau overcharges to do it onsite. Instead make in at your local photo salon, it should cost you between 30 and 38 yuan for 8 pictures and 1 bar code receipt. This receipt is valid for 6 months since receiving it, so you don’t need to make a new one for visa application).

 When you get the passport, immediately register your baby at the police station (bring the same documents to your local PSB plus baby’s passport and a copy of the information page). Then apply for the visa – the visa application should take place within 60 days from baby’s birth. If either parent is officially employed in China, the baby is entitled to a family visa (in application form you should tick residence visa part where it says family member of a working alien). If both parents are on L visa, here you need to double check what visa your child should get depending on what the current regulations for L visa are: you may have to either get an exit visa, take your child to HK and get an entry visa there; or they might just give you a L visa as a visiting family member.

Here is the list of documents you need to apply for the dependent’s visa:

  • Application form (you can get it at the Immigration Bureau, 2nd floor)

  • A LETTER FROM A PARENT’S COMPANY in Chinese stating the following: “This is to verify that So-and-So (full name as in the passport), passport number, is indeed employed in this company and is applying for a dependent’s visa for his child: So-and-So (baby’s name as in the passport), passport number. Signature and official company stamp.”

  • Original and copy of baby’s birth certificate;

  • Original and copy of baby’s passport (information page);

  • Original and copy of both parents passports: first page with a photo and your information, current visa page and the page where your last entry stamp is;

  • Originals and copies of both parents’ police registrations;

  • Original and copy of baby’s police registration;

  • 1 visa size picture of the baby (take more than 1 just in case);

  • Bar Code receipt for the pictures.

 

You WILL be fined if you fail to follow this procedure within 60 days of birth. In case of you are fined your name and your baby’s name and passports information will be “blacklisted” in the system. It is possible you may face some troubles getting and processing your Chinese visa the next time.

 

For the exact law quotation please go to this website:
http://www.china.org.cn/english/LivinginChina/184914.htm

 

Good luck…

 

Please reload

Aire: Che cosa è e perché iscriversi

June 27, 2019

1/10
Please reload

February 25, 2019

Please reload

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now